Come i video aiutano la SEO? Ecco tutti i vantaggi

January 27, 2021 Digital Strategy Milano

Quali vantaggi garantiscono i video in ottica SEO? Rispondiamo subito: i video aiutano la visibilità organica, il CTR e l’on-page engagement. Sono i contenuti preferiti dall’utente medio: forse dovrebbero iniziare a essere anche i vostri.

In questo articolo potete trovare tutti i vantaggi offerti dall’utilizzo di video in ottica SEO e qualche consiglio per iniziare subito a sperimentare con questo tipo di contenuto.

I vantaggi di usare un video in ottica SEO

I video influiscono positivamente su due aspetti fondamentali: visibilità e posizionamento. Cosa significa? Che, in definitiva, ad aumentare sono anche le conversioni.

Se ancora non siete convinti, siamo sicuri che i prossimi due dati vi invoglieranno a prendere in considerazione l’uso di video: l’88% degli utenti spende più volentieri tempo su un sito con video e nei siti che sfruttano questo tipo di contenuti le conversioni aumentano dell’86%. I dati arrivano dalle ricerche di Eye View Digital e Oberlo.

Vi abbiamo convinto? Ecco come i video aiutano la SEO:

  • Aumentano la visibilità

Scegliere di inserire un video all’interno del proprio sito contribuisce ad aumentare la visibilità organica. Google, infatti, è in grado di selezionare i post e gli articoli contenenti video e ne aumenta l’esposizione in due modi: da un lato, mostrando le anteprime dei video nei caroselli in cima ai risultati di ricerca; dall’altro, accompagnando anche i risultati successivi con le anteprime. Ecco un esempio di come appaiono i video nei risultati di ricerca:

La maggiore esposizione garantita da Google genera maggiore riconoscibilità e quindi una maggiore fiducia degli utenti nei confronti del sito.

Per questo motivo, riuscire a costruire una strategia video è decisamente importante. Ma è altrettanto necessario che la strategia sappia tener conto delle abitudini di utilizzo degli utenti e che sfrutti al massimo i vantaggi di questa esposizione. Se maggiore riconoscibilità significa, in ultimo, più click e maggiore disponibilità all’acquisto, un buon accorgimento potrebbe essere quello di inserire sempre il proprio logo nell’anteprima del video, in modo da costruire e potenziare la propria riconoscibilità.

  • Migliorano il posizionamento

Tra le preoccupazioni principali di Google non c’è solo fornire all’utente il risultato di ricerca corretto, ma anche di proporgli quello più interessante e completo. Il suo modo per valutarlo deriva dall’interazione prolungata di un utente con un determinato sito: per semplificare, sostare a lungo su una pagina o un articolo, anziché abbandonare subito la pagina, significa che quel contenuto è valido e, dunque, merita di essere mostrato a più persone.

Se i video sono il contenuto preferito dell’utente medio, quale modo migliore di migliorare l’on-page engagement che offrirgli quanto gli interessa nella forma che preferisce?

Qualche consiglio per impostare una strategia video

I video possono essere un ottimo alleato per costruire una buona strategia di content marketing. Per sfruttarli al meglio, è però necessario adoperare qualche accorgimento.

Lo abbiamo già detto, ma lo ripetiamo: il vostro obiettivo è venire incontro all’utente. Il che significa non solo puntare sui video perché sono i suoi contenuti preferiti, ma impegnarsi per renderli fruibili a pieno:

  • Buona parte degli utenti visualizza i video senza audio. Pensate anche a loro e inserite sempre dei sottotitoli.
  • La rapidità di caricamento della pagina è un fattore fondamentale perché l’utente non scappi dal vostro sito (e dunque incide sul vostro posizionamento): evitate di rallentare il caricamento con video eccessivamente pesanti.

Quanto deve essere lungo un video? Google ama i contenuti lunghi: vale anche per i video.

Quali video? Non sempre è necessario creare da zero dei contenuti. Potreste infatti provare a:

  • Riutilizzare contenuti già creati, come ad esempio demo e webinar.
  • Sfruttare i video di influencer o personaggi noti: la loro popolarità e la loro autorevolezza vi consentiranno non solo di arrivare a un pubblico più esteso, ma di farlo con un contenuto di cui il pubblico è pronto a fidarsi.
  • Usate video realizzati dai vostri utenti o clienti: potreste pensare di indire un contest per ottenerne, dando così importanza alla vostra audience, riconoscendone e premiandone gli sforzi.

 

Potrebbe interessarti anche: Come creare un video social perfetto? Elementi chiave e consigli

, , , , , , , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Contact

Parliamone!

Saremo felici di discutere nel dettaglio tutti i nostri servizi e trovare la soluzione più adatta al tuo business.

Raccontaci la tua storia

Non importa che il tuo business sia appena nato o sia già in fase di maturità, esiste una strategia digital per tutti.

Raccontaci il tuo progetto

Raccontaci del tuo progetto, noi ti aiutiamo a metterlo nero su bianco, a fargli prendere forma.

Raccontaci le tue idee

Che il brainstorming abbia inizio!

Contact